ECOBONUS

ECOBONUS

SPIEGATO IN PILLOLE

CHE COS’È

una detrazione dall’irpef o dall’ires concessa per interventi che aumentano il livello di efficienza energetica di edifici esistenti

QUANDO

l’ecobonus è valido per le spese sostenute fino al 31-12-2021. con il superbonus 110% la scadenza si sposta al 30-06-2022

QUALI INTERVENTI

  • riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni – pavimenti – finestre, comprensive di infissi)
  • installazione di pannelli solari
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
  • acquisto e la posa in opera di schermature solari
  • acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili
  • acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo a distanza degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda o climatizzazione
  • acquisto e posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti
  • acquisto di generatori d’aria calda a condensazione
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con apparecchi ibridi costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione

 

A CHI INTERESSA

  • condomìni (fino al 31-12-2022)
  • persone fisiche, ESCLUSE attività di impresa, arti e professioni, che possiedono l’immobile oggetto dell’intervento o edifici costituiti da 2 a 4 unità immobiliari distintamente accatastate
  • IACP; cooperative di abitazione a proprietà indivisa; Onlus, associazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale; società sportive

PERCENTUALI DI DETRAZIONE

DAL

50%

AL

65%

E PER condomìni

DAL

70%

AL

90%

CON IL SUPERBONUS 110%, che Comprende le spese sostenute fino al 30-06-2022, la percentuale di detrazione si alza al 110%

110%

CON IL SUPERBONUS 110%, che Comprende le spese sostenute fino al 30-06-2022, la percentuale di detrazione si alza al 110%

entrambi i bonus sono al momento fruibili.

entrambi i bonus sono al momento fruibili.

L’immagine, ottenuta con fotocamera termica, raffigura l’esterno dell’abitazione di un nostro cliente. Il sopralluogo è antecedente ai lavori in corso per il miglioramento termico dell’edificio. 

Come si nota, senza gli interventi di efficientamento termico che realizzeremo l’edificio non si riscalda in modo uniforme. Conseguentemente, è richiesta una maggior spesa energetica per gli impianti di riscaldamento. La stanza al piano terra ha infatti una temperatura di circa 18 gradi, mentre il resto dell’abitazione rimane più freddo. L’ideale sarebbe invece che il calore si distribuisse in modo uniforme in tutta la struttura, come avverrà una volta terminati i lavori. 

Grazie all’isolamento termico, alla sostituzione degli impianti di climatizzazione e ad eventuali interventi trainati come il miglioramento dei serramenti esterni, sarà possibile avere ambienti più caldi d’inverno e più freschi durante la stagione estiva. 

L’agevolazione fiscale prevista dall’Ecobonus è rivolta alle spese per la riqualificazione energetica, come quelle sopra elencate. Come avvenuto per il Sismabonus, con l’entrata in vigore del Superbonus 110% l’aliquota di detrazione si alza al 110% per qualsiasi tipo di intervento – per saperne di più clicca qui.   

Noi di Archifor abbiamo da sempre un’occhio di riguardo per le ottimizzazioni termiche ed energetiche, poiché convinti che un edificio debba essere considerato nella sua interezza. Crediamo che gli aspetti funzionali di un’abitazione ne costituiscano il vero cuore e vi riserviamo per questo grande cura. 

Affidati a noi per richiedere informazioni personalizzate e una consulenza privata per la valutazione della tua casa e dei possibili interventi migliorativi.

Contattaci.